Guida all’autodifesa digitale pt.2 ONLINE

Cosa c’è dietro a un computer? Ecco la seconda parte – dedicata alla navigazione “online” – della Guida all’Autodifesa Digitale: dal mondo degli hacker smanettoni a noi comuni mortali navigatori. Le tecnologie digitali infatti, alle quali è diventato ormai molto difficile sfuggire, offrono possibilità di controllo e sorveglianza finora senza precedenti. Anche se sembrano spesso molto pratici, gli strumenti digitali sono anche potenti risorse per i sistemi di sorveglianza e di repressione. È a partire da questa constatazione, e dalla determinazione a non lasciarsi controllare da qualche Grande Fratello, che un collettivo francese di attivist* informatici è arrivato a scrivere una Guida all’Autodifesa Digitale, perché la sola via praticabile sembra essere quella di diventare capaci di immaginare e mettere in campo politiche di sicurezza adeguate. L’obiettivo di questa guida è fornire carte, sestante e bussola a chiunque voglia avviarsi su questa rotta. Un libro da leggere, rileggere e praticare, in modo solitario o collettivo, un libro da far scoprire e da condividere… Per imparare ad affinare l’arte della navigazione nelle torbide acque del mondo informatico.

Se non hai ancora la prima parte, che tratta della sicurezza OFFLINE, la puoi acquistare direttamente da QUI!

Guida all’autodifesa digitale pt.2 ONLINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su